La polizia thailandese reprime i microfoni wireless, confiscando milioni di baht di merci

nonthaburi-

Il governo thailandese, insieme alla polizia, ha fatto irruzione in un magazzino a Nonthaburi alla fine di lunedì 10 giugno 2019 e ha confiscato oltre 50 milioni di baht di microfoni wireless.

Tre donne e un uomo sono stati arrestati durante il raid e accusati di importazione e intenzione di vendere microfoni wireless senza licenza.

Per vendere microfoni wireless, è necessario disporre di una licenza dalla National Broadcasting and Telecommunication Commission. Inoltre, se si desidera utilizzare i dispositivi in ​​Thailandia, è necessario anche ottenere una licenza e disporre di una licenza di frequenza wireless valida.

Nonostante questa legge, i microfoni wireless possono essere spesso visti in vendita presso i venditori ambulanti locali nelle principali città della Thailandia, inclusa Pattaya.

I funzionari hanno ricordato al pubblico che senza licenza, questi dispositivi sono contro la legge in Thailandia.

FONTELa Nazione
Mr. Adam Judd è il comproprietario di TPN media da dicembre 2017. È originario di Washington DC, America, ma ha vissuto anche a Dallas, Sarasota e Portsmouth. Il suo background è nelle vendite al dettaglio, nelle risorse umane e nella gestione delle operazioni e da molti anni scrive di notizie e Thailandia. Vive a Pattaya da oltre otto anni come residente a tempo pieno, è ben noto a livello locale e visita il paese come visitatore abituale da oltre un decennio. Le sue informazioni di contatto complete, comprese le informazioni di contatto dell'ufficio, sono disponibili nella nostra pagina Contattaci di seguito. Per le storie inviare un'e-mail a Pattayanewseditor@gmail.com Chi siamo: https://thepattayanews.com/about-us/ Contattaci: https://thepattayanews.com/contact-us/