Sony chiude lo stabilimento di smartphone a Pechino, trasferendosi in Thailandia

PECHINO/TOKYO (Reuters) – Sony Corp chiuderà il suo stabilimento di smartphone a Pechino nei prossimi giorni, ha detto un portavoce dell'azienda, poiché il colosso giapponese dell'elettronica mira a tagliare i costi nel business in perdita.

Sony sposterà la produzione nel suo stabilimento in Thailandia nel tentativo di dimezzare i costi e rendere redditizio il business degli smartphone nell'anno a partire da aprile 2020, ha affermato giovedì il portavoce.

Il business degli smartphone di Sony è stato uno dei pochi punti deboli nei suoi guadagni altrimenti robusti, preparandosi a una perdita di 95 miliardi di yen (863 milioni di dollari) per questo anno finanziario.

($ 1 = 110.1200 yen)

Mr. Adam Judd è il comproprietario di TPN media da dicembre 2017. È originario di Washington DC, America, ma ha vissuto anche a Dallas, Sarasota e Portsmouth. Il suo background è nelle vendite al dettaglio, nelle risorse umane e nella gestione delle operazioni e da molti anni scrive di notizie e Thailandia. Vive a Pattaya da oltre otto anni come residente a tempo pieno, è ben noto a livello locale e visita il paese come visitatore abituale da oltre un decennio. Le sue informazioni di contatto complete, comprese le informazioni di contatto dell'ufficio, sono disponibili nella nostra pagina Contattaci di seguito. Per le storie inviare un'e-mail a Pattayanewseditor@gmail.com Chi siamo: https://thepattayanews.com/about-us/ Contattaci: https://thepattayanews.com/contact-us/