Il National Geographic sta realizzando un documentario sul salvataggio in grotta in Thailandia

BANGKOK — Dopo che il suo film adrenalinico ha vinto l'Oscar per il miglior documentario, il National Geographic ha iniziato la produzione di un nuovo film sui sommozzatori stranieri la cui pericolosa operazione ha salvato 13 persone intrappolate in una grotta di Chiang Rai.

"Thai Cave Rescue" è nelle opere di National Geographic Documentary Films per catturare l'impresa eroica che ha portato i 12 calciatori e il loro allenatore fuori vivi dal complesso della grotta di Tham Luang.

Diretto da Kevin Macdonald, il documentario mira a includere interviste con i residenti locali e con i sommozzatori britannici Richard Stanton, John Volanthen e altri.
L'uscita del documentario è prevista per il 2020 su Disney+, un servizio di video on-demand in arrivo con sede a Los Angeles.

"Questa missione di salvataggio è più di una semplice storia di speranza, è una storia di umanità che si unisce", ha detto MacDonald. “Questo film rappresenterà una visione completa a 360 gradi della crisi, raccontata da angolazioni inaspettate e con storie non raccontate”.

La filmografia di Macdonald include un documentario premio Oscar sull'omicidio nel 1972 di 11 atleti olimpici israeliani "One Day in September", il dramma storico "The Last King of Scotland" e "Whitney", un documentario di Whitney Houston del 2018.

"Thai Cave Rescue" non è il primo né l'unico film che rivisita la drammatica saga di due settimane che si è svolta dentro e intorno alla grotta l'anno scorso.

La società di produzione nazionale DeWarrenne Pictures dovrebbe uscire per prima con "The Cave" ("Nang Non"), mentre i funzionari thailandesi hanno affermato che è stata sviluppata anche una serie originale Netflix. All'inizio di questo mese, il governo ha annunciato che alla società, SK Global Entertainment, erano stati concessi diritti esclusivi a vita per controllare l'accesso alla maggior parte delle figure chiave della storia, inclusi i ragazzi e il loro allenatore.

I 13 cinghiali guadagneranno circa 3 milioni di baht dalla produzione Netflix annunciata.

FONTEKhaosod
Mr. Adam Judd è il comproprietario di TPN media da dicembre 2017. È originario di Washington DC, America, ma ha vissuto anche a Dallas, Sarasota e Portsmouth. Il suo background è nelle vendite al dettaglio, nelle risorse umane e nella gestione delle operazioni e da molti anni scrive di notizie e Thailandia. Vive a Pattaya da oltre otto anni come residente a tempo pieno, è ben noto a livello locale e visita il paese come visitatore abituale da oltre un decennio. Le sue informazioni di contatto complete, comprese le informazioni di contatto dell'ufficio, sono disponibili nella nostra pagina Contattaci di seguito. Per le storie inviare un'e-mail a Pattayanewseditor@gmail.com Chi siamo: https://thepattayanews.com/about-us/ Contattaci: https://thepattayanews.com/contact-us/