Donne filippine arrestate per aver raccolto fondi per “bambini bisognosi” a Pattaya, presumibilmente membri della famigerata Chiesa filippina guidata dal “Proprietario del mondo” e dal “Figlio di Dio”

Pattaya-

La polizia mercoledì ha annunciato l'arresto di Belinda Austria Toledo, 55 anni, Jessica Bayutas Ortega, 50 anni e Ruthie Espina Babila, 38 anni, che stavano raccogliendo denaro dai turisti nel centro di Pattaya per un ente di beneficenza chiamato Children's Joy Foundation, che ha sede nelle Filippine. Tuttavia, sembrava che i soldi non andassero a nessun bambino bisognoso in Thailandia come sostenevano e invece fossero usati come fondi per le donne stesse o dati alla chiesa del Regno di Gesù Cristo nelle Filippine guidata dal milionario Pastore e autoproclamato Figlio di Dio e Proprietario del mondo APPollo Quiboloy.

Inoltre, le donne non avevano permessi di lavoro né l'ente di beneficenza era registrato in Thailandia secondo la legge thailandese. Avevano anche un visto turistico e avrebbero ammesso alla polizia che nessuno dei fondi sarebbe andato ai bambini e che avevano raccolto denaro da turisti e thailandesi per un anno in tutto il paese.

  Quiboloy è una figura ben nota nelle Filippine, dove afferma di essere il secondo figlio di Dio, dopo Gesù Cristo e che "possiede il mondo e tutte le anime sulla Terra". Afferma anche di essere l'unico Predicatore legittimo al mondo e che i veri credenti dovrebbero solo ascoltarlo. Afferma che chiunque non sia un membro della sua Chiesa brucerà all'inferno. La sua Chiesa afferma di avere milioni di membri in tutto il mondo. Ha anche affermato di essere immortale.

È anche un milionario e uno dei più ricchi praggiunto nel mondo. Lui ha il suo private pcorsia, multiple case ed è stato legato direttamente al presidente nelle Filippine nel corso degli anni secondo più fonti. È stato accusato di traffico di esseri umani, invasione della terra e guardie armate che costringono le persone a lasciare le loro case per impossessarsi delle loro proprietà e aumentare le dimensioni della sua enorme proprietà e della sua terra. Non è mai stato condannato per nessuno di questi crimini e nega queste affermazioni.

I critici della Childrens Joy Foundation sui social media affermano che si tratta di una copertura per riempire direttamente le tasche di Quiboloy e che la sua chiesa è in realtà un culto della personalità che depreda cittadini svantaggiati e ignoranti. I critici affermano che queste persone vengono poi inviate in tutto il mondo per raccogliere fondi per i "bambini bisognosi", ma in realtà la maggior parte dei profitti va direttamente nelle tasche di Quiboloy.

  La Chiesa non ha commentato questa storia e le donne avrebbero dichiarato ai funzionari di non essere direttamente collegate alla chiesa. I critici sui social media, tuttavia, ritengono che stiano coprendo la chiesa e hanno ordinato di non "buttarli sotto l'autobus" se catturati.

Fonte:

https://www.rappler.com/newsbreak/fast-facts/196156-fast-facts-pastor-apollo-quiboloy-kingdom-jesus-christ

https://en.wikipedia.org/wiki/Apollo_Quiboloy

https://news.abs-cbn.com/news/10/04/18/quiboloy-accused-by-former-follower-of-running-child-sex-ring

 

 

Mr. Adam Judd è il comproprietario di TPN media da dicembre 2017. È originario di Washington DC, America, ma ha vissuto anche a Dallas, Sarasota e Portsmouth. Il suo background è nelle vendite al dettaglio, nelle risorse umane e nella gestione delle operazioni e da molti anni scrive di notizie e Thailandia. Vive a Pattaya da oltre otto anni come residente a tempo pieno, è ben noto a livello locale e visita il paese come visitatore abituale da oltre un decennio. Le sue informazioni di contatto complete, comprese le informazioni di contatto dell'ufficio, sono disponibili nella nostra pagina Contattaci di seguito. Per le storie inviare un'e-mail a Pattayanewseditor@gmail.com Chi siamo: https://thepattayanews.com/about-us/ Contattaci: https://thepattayanews.com/contact-us/