136 cambogiani scoperti senza permesso di lavoro arrestati durante un'irruzione in un cantiere edile di prima mattina

Pattaya-

Alle 6 di questa mattina funzionari dell'immigrazione e della polizia hanno fatto irruzione in un'area nel nord di Pattaya dove i lavoratori edili locali sono disposti a essere distribuiti quotidianamente in vari cantieri nell'area di Pattaya.

I funzionari hanno esaminato centinaia di documenti e visti di lavoratori edili e hanno scoperto 136 lavoratori migranti, tutti cambogiani, senza documenti o visti adeguati. Queste persone, secondo i funzionari, sono state introdotte di nascosto oltre il confine da trafficanti di esseri umani per lavorare contro la legge thailandese.

Le persone prive di adeguate pratiche burocratiche saranno addebitate ed espulse. Saranno portati al centro di detenzione per immigrati a Bangkok più tardi oggi. La direzione dell'impresa edile è inoltre accusata di traffico di esseri umani e, secondo i funzionari, la direzione sarà ritenuta responsabile per l'assunzione di lavoratori senza permessi di lavoro o documentazione adeguati.

Mr. Adam Judd è il comproprietario di TPN media da dicembre 2017. È originario di Washington DC, America, ma ha vissuto anche a Dallas, Sarasota e Portsmouth. Il suo background è nelle vendite al dettaglio, nelle risorse umane e nella gestione delle operazioni e da molti anni scrive di notizie e Thailandia. Vive a Pattaya da oltre otto anni come residente a tempo pieno, è ben noto a livello locale e visita il paese come visitatore abituale da oltre un decennio. Le sue informazioni di contatto complete, comprese le informazioni di contatto dell'ufficio, sono disponibili nella nostra pagina Contattaci di seguito. Per le storie inviare un'e-mail a Pattayanewseditor@gmail.com Chi siamo: https://thepattayanews.com/about-us/ Contattaci: https://thepattayanews.com/contact-us/