Qual è lo stato attuale e futuro dello svapo in Thailandia? Diamo uno sguardo approfondito

Una collezione di sigarette elettroniche,

Tailandia-

La confusione sembra regnare questa settimana poiché quelle che sembravano essere due dichiarazioni contrastanti sono state rilasciate dal Dipartimento delle accise della Thailandia e dal governo thailandese. Ne abbiamo parlato sui nostri feed sui social media e ora cercheremo di fornire chiarimenti dopo aver esaminato la questione in modo approfondito.

Da un lato, hai questo articolo proveniente dal Bangkok Post, dal Chiang Rai Times e da molte altre fonti di notizie in Thailandia.  https://www.bangkokpost.com/news/general/1572378/tourists-warned-of-e-cigarette-fines?fbclid=IwAR1n5CJJvjil8ljIrFbE1UuRlrSbCW4cJWIzYw5vSWFHFZy99xy0Mu2aNuc

D'altra parte, hai questo articolo, anch'esso tratto dal Bangkok Post che ha portato diverse persone a credere che le sigarette elettroniche diventeranno presto "legali". https://www.bangkokpost.com/news/general/1572042/smokers-shift-to-hike-tax-on-loose-tobacco

Per causare ulteriore mancanza di chiarezza hai questo articolo di Sanook (lingua thailandese) che afferma che le sigarette elettroniche diventeranno perfettamente legali secondo il dipartimento delle accise.  https://www.sanook.com/money/610587/

Tutti e tre gli articoli e le informazioni sono stati pubblicati nella stessa data, l'8 novembre 2018. Come prevedibile, ciò ha causato una grande confusione tra i potenziali consumatori, residenti e turisti.

Pertanto, ecco l'attuale chiarezza in termini molto semplici da profani con chiarimenti dal dipartimento delle accise e dal capo delle accise, il sig. Pachorn Anantasina:

-Lo svapo attualmente rimane contro la legge thailandese. Le sanzioni sono fino a dieci anni nella prigione thailandese e multe fino a quattro volte il costo del dispositivo e dei liquidi, il che potrebbe portare a multe enormi. L'individuo medio catturato con l'attrezzatura per lo svapo o lo svapo in pubblico ha riferito al dipartimento delle accise e alle loro ambasciate multe comprese tra 20,000 e 50,000 baht.

-Il Dipartimento delle accise non ha (e non ha) la capacità di modificare alcuna legge. Hanno semplicemente emesso un avvertimento a tutte le principali ambasciate per ricordare ai turisti dopo aver ricevuto diversi reclami contro la legge attuale e le sanzioni sopra indicate. Le sanzioni sono le stesse da quasi un anno.

-La possibilità di aprire e applicare una tassa sullo svapo c'è, SE il Ministero del Commercio e della Salute può raggiungere un accordo sull'importazione dello svapo. Nessun accordo è stato raggiunto o dovrebbe essere raggiunto nel prossimo futuro a causa di divergenze di opinione.

-Il dipartimento delle accise non ha detto che peserà lo svapo, come riportato erroneamente in origine da diverse fonti dei media. Hanno affermato come sopra la possibilità è allo studio ma necessita dell'approvazione del Ministero del Commercio e della Salute.

-Per quanto riguarda se un'azienda è responsabile o responsabile se un cliente sta svapando o utilizzando dispositivi di svapo nei locali, il dipartimento delle accise ha affermato che si tratta di una questione delle forze dell'ordine e non rientra nella loro area di responsabilità. Il Pattaya News ha visto molti segnali nelle aziende dell'area interessata che avvertono i clienti di non svapare nei locali. I funzionari hanno dichiarato alla stampa che, poiché lo svapo è contro la legge thailandese ed è un'attività vietata, un'azienda PUÒ essere ritenuta responsabile, come con qualsiasi uso di droghe o attività contro la legge, nella loro sede di attività.

Ci auguriamo che ciò fornisca chiarezza per la situazione attuale.

FONTEDipartimento accise thailandese
Mr. Adam Judd è il comproprietario di TPN media da dicembre 2017. È originario di Washington DC, America, ma ha vissuto anche a Dallas, Sarasota e Portsmouth. Il suo background è nelle vendite al dettaglio, nelle risorse umane e nella gestione delle operazioni e da molti anni scrive di notizie e Thailandia. Vive a Pattaya da oltre otto anni come residente a tempo pieno, è ben noto a livello locale e visita il paese come visitatore abituale da oltre un decennio. Le sue informazioni di contatto complete, comprese le informazioni di contatto dell'ufficio, sono disponibili nella nostra pagina Contattaci di seguito. Per le storie inviare un'e-mail a Pattayanewseditor@gmail.com Chi siamo: https://thepattayanews.com/about-us/ Contattaci: https://thepattayanews.com/contact-us/