La Thailandia riprende la pena di morte, il primo prigioniero in quasi dieci anni giustiziato questa settimana

Tailandia-

Le autorità thailandesi hanno giustiziato un uomo di 26 anni mediante iniezione letale il 18 giugno 2018, la prima esecuzione nel paese dall'agosto 2009.

Il dipartimento di correzione ha dichiarato che l'esecuzione di Theerasak Longji, che è stato riconosciuto colpevole di omicidio aggravato sei anni fa, rifletteva il punto di vista della Thailandia che "si concentra sulla protezione della società, piuttosto che sui diritti e le libertà dei trasgressori", e invia un messaggio di avvertimento che i crimini gravi sarà severamente punito. La decisione annulla una moratoria de facto sulle esecuzioni che la Thailandia aveva adottato negli ultimi nove anni e incorporata nel piano d'azione nazionale sui diritti umani.

Le organizzazioni per i diritti umani di tutto il mondo hanno protestato contro e hanno espresso le loro obiezioni alla ripresa della pena di morte in Thailandia.

Secondo il Dipartimento penitenziario, ad aprile c'erano 517 prigionieri (415 uomini e 102 donne) nel braccio della morte in Thailandia. La maggior parte è stata condannata per reati legati alla droga. Il destino di molte di queste persone, che hanno chiesto la commutazione della pena, è ora a rischio.

L'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha continuamente invitato i paesi a stabilire una moratoria sulla pena di morte, limitare progressivamente la pratica e ridurre i reati per i quali potrebbe essere inflitta, il tutto in vista della sua eventuale abolizione.

La Thailandia, tuttavia, sembra disposta a procedere con l'esecuzione di criminali con gravi reati in questo momento.

Mr. Adam Judd è il comproprietario di TPN media da dicembre 2017. È originario di Washington DC, America, ma ha vissuto anche a Dallas, Sarasota e Portsmouth. Il suo background è nelle vendite al dettaglio, nelle risorse umane e nella gestione delle operazioni e da molti anni scrive di notizie e Thailandia. Vive a Pattaya da oltre otto anni come residente a tempo pieno, è ben noto a livello locale e visita il paese come visitatore abituale da oltre un decennio. Le sue informazioni di contatto complete, comprese le informazioni di contatto dell'ufficio, sono disponibili nella nostra pagina Contattaci di seguito. Per le storie inviare un'e-mail a Pattayanewseditor@gmail.com Chi siamo: https://thepattayanews.com/about-us/ Contattaci: https://thepattayanews.com/contact-us/