La Thailandia discuterà sulla marijuana medica

Una bozza di codice sugli stupefacenti elaborata dall'Office of the Narcotics Control Board (ONCB) che consentirà la ricerca medica sugli effetti della cannabis sugli esseri umani sarà presentata al gabinetto la prossima settimana.

Sophon Mekthon, presidente del comitato dell'Organizzazione farmaceutica del governo (GPO), ha dichiarato ieri (10 maggio) che se la bozza di codice riceverà l'approvazione dal gabinetto, sarà trasmessa all'Assemblea legislativa nazionale (NLA) per la deliberazione.

Se il progetto è approvato dall'NLA, la legge entrerebbe in vigore entro 180 giorni dalla pubblicazione nel Gazzella reale.

Secondo il Narcotics Act, la semina e l'estrazione di sostanze dalla marijuana è consentita solo per scopi medici.

Tuttavia, non si estende alla ricerca medica che coinvolge gli esseri umani.

Il dottor Sophon stava parlando dopo un incontro ieri (10 maggio) con un comitato che esaminava l'uso medico della marijuana.

L'incontro, presieduto dal ministro della Sanità pubblica Piyasakol Sakolsatayadorn, ha coperto un'ampia gamma di questioni legate alla cannabis come la coltivazione, il miglioramento delle varietà di cannabis, la ricerca medica e la regolamentazione della pianta narcotica. Il dottor Sophon ha detto che sarà istituito un pannello per supervisionare ogni problema.

Il primo panel, guidato dal GPO, supervisionerà la coltivazione della cannabis e come migliorarla. L'oggetto Criteri di gruppo lavorerà inoltre a stretto contatto con professori ed esperti della Kasetsart University.

Il secondo comitato si concentrerà sull'estrazione di proprietà dalla pianta per uso medico. Questo gruppo sarà guidato anche dal GPO con il supporto dell'Agenzia nazionale per lo sviluppo della scienza e della tecnologia, il Dipartimento di scienze mediche (DMS) e professori delle facoltà di farmacia delle università Mahidol e Rangsit.

Il DMS e il Dipartimento di Medicina Tradizionale e Alternativa thailandese supervisioneranno il terzo comitato che esaminerà gli scopi medicinali della pianta sia nelle medicine convenzionali che in quelle tradizionali.

Questo pannello sarà supportato dal Dipartimento di salute mentale e dal Centro di scienze della salute delle malattie infettive emergenti del King Chulalongkorn Memorial Hospital.

L'ultimo comitato supervisionerà le misure per regolamentare la ricerca e l'uso della cannabis per scopi medici, sotto la supervisione della Food and Drug Administration (FDA) che lavorerà a stretto contatto con l'ONCB.

Inoltre, la FDA è anche tenuta a regolamentare i prodotti derivati ​​dalla pianta. Il GPO ha anche considerato di trasformare il suo edificio su Rama VI Road in un centro di ricerca sulla cannabis.

FONTENotizie di Phuket, Pattaya One
Mr. Adam Judd è il comproprietario di TPN media da dicembre 2017. È originario di Washington DC, America, ma ha vissuto anche a Dallas, Sarasota e Portsmouth. Il suo background è nelle vendite al dettaglio, nelle risorse umane e nella gestione delle operazioni e da molti anni scrive di notizie e Thailandia. Vive a Pattaya da oltre otto anni come residente a tempo pieno, è ben noto a livello locale e visita il paese come visitatore abituale da oltre un decennio. Le sue informazioni di contatto complete, comprese le informazioni di contatto dell'ufficio, sono disponibili nella nostra pagina Contattaci di seguito. Per le storie inviare un'e-mail a Pattayanewseditor@gmail.com Chi siamo: https://thepattayanews.com/about-us/ Contattaci: https://thepattayanews.com/contact-us/