Nikolay Rybalov interrogato, continua a negare tutte le accuse per rapina/aggressione nello scambio di denaro di Jomtien

Jomtien-

Intorno alle 4:00 del 15 aprile 2018, il signor Nikolay Rybalov, 34 anni, ex militare russo e residente a Pattaya da circa un anno, ha fatto un'apparizione alla stazione di polizia di Na Jomtien di fronte al generale Chalermkiat Srivoran di Chonburi, vice capo della Il personale, insieme al maggiore 2 Chittal Komonwatthana, vice segretario permanente, Pol.Maj.Gen. Thitwat Suriyothai Vice Chonburi e polizia.

Il signor Rybalov, come abbiamo discusso in articoli precedenti e mostrato nel video, si rifiuta di collaborare con le autorità o i traduttori e si rifiuta di parlare dell'incidente in cui un uomo, sospettato di essere il signor Rybalov, ha brutalmente aggredito la 30enne Sunee Kaewyu mentre stava arrivando per lavoro con quasi un milione di baht in una borsa al suo cambio valuta situato di fronte all'Ambassador Hotel a Jomtien.

Nel video, la sospettata può essere vista colpire brutalmente la signora Kaewyu senza essere stata provocata più di una dozzina di volte, provocandole ferite facciali e possibili danni permanenti all'occhio destro. Ha quindi provveduto a prendere la borsa ed è fuggito su una moto intestata a Nikolay Rybalov. La moto è stata rintracciata in una residenza nel complesso residenziale Dusit Lake 2, anch'esso affittato a nome di Nikolay Rybalov. Lui però non era lì. La polizia ha quindi lanciato una chiamata con il suo nome in allerta a livello nazionale. Inoltre, il filmato della CCTV mostrava chiaramente i suoi tatuaggi, incluso un importante tatuaggio dell'esercito russo sul braccio che corrisponde esattamente al braccio del signor Rybalov.

Nikolay Rybalov è stato catturato all'aeroporto di Suvarnabhumi pochi minuti prima di volare fuori dal paese a Mosca con sua moglie. Aveva con sé la stessa identica borsa nera del cambio valuta che era chiaramente contrassegnata come proprietà del CX. Sua moglie russa, il cui nome non è stato rilasciato ai media, ma nella foto sotto, afferma anche di essere innocente nonostante abbia incassato 670,000 baht in un cambio valuta all'aeroporto pochi minuti prima del volo.

Inoltre, sollevando ulteriori sospetti, sia il signor Rybalov che sua moglie sono disoccupati e non hanno alcuna fonte di reddito e nessuna spiegazione del motivo per cui i veicoli per la fuga, i tatuaggi del signor Rybalov, la borsa del cambio valuta e le banconote contrassegnate in loro possesso coincidono alle prove.

Il signor Rybalov continua a negare tutte le accuse, nonostante prove schiaccianti del contrario e si è rifiutato di rispondere a qualsiasi domanda. Non ha un avvocato in questo momento né un alibi né una difesa. Rifiuta anche la cortesia di base ed è costretto a ogni apparizione. Ha rifiutato l'assistenza dell'ambasciata russa. Sua moglie non è stata detenuta in questo momento, ma è rimasta nel paese durante la rievocazione e il processo imminenti. Nei prossimi giorni si prevede che la signora Kaewyu incontrerà faccia a faccia il signor Rybalov per convincerlo ad ammettere il crimine.

La proprietaria del cambio valuta, la sig.na Chatchanajai Yayangkul, 33 anni, ha portato un cesto di fiori alla stazione di Na Jomtien per ringraziare la polizia per il duro lavoro svolto nel consegnare rapidamente il sospettato alla giustizia in meno di dieci ore.

Abbiamo anche scoperto che il signor Rybalov ha una forte presenza sui social media e ha una sua giovane figlia. Ecco il suo account Instagram che regala una foto della sua vita prima della rapina. https://www.instagram.com/mikola_828/

 

 

Mr. Adam Judd è il comproprietario di TPN media da dicembre 2017. È originario di Washington DC, America, ma ha vissuto anche a Dallas, Sarasota e Portsmouth. Il suo background è nelle vendite al dettaglio, nelle risorse umane e nella gestione delle operazioni e da molti anni scrive di notizie e Thailandia. Vive a Pattaya da oltre otto anni come residente a tempo pieno, è ben noto a livello locale e visita il paese come visitatore abituale da oltre un decennio. Le sue informazioni di contatto complete, comprese le informazioni di contatto dell'ufficio, sono disponibili nella nostra pagina Contattaci di seguito. Per le storie inviare un'e-mail a Pattayanewseditor@gmail.com Chi siamo: https://thepattayanews.com/about-us/ Contattaci: https://thepattayanews.com/contact-us/