La Thailandia è il primo paese al mondo a pescare da Fukushima dopo il disastro nucleare del 2011

Pesce dichiarato privo di radiazioni e venduto nei ristoranti di pesce a Bangkok.

Tailandia-

La Thailandia è il primo paese a ricevere un carico di pesce fresco dalla provincia giapponese di Fukushima dopo il disastro nucleare del marzo 2011 dopo lo tsunami che ha contaminato l'area.

Un carico di 110 kg di passera di mare fresca è stato esportato in Thailandia mercoledì (28 febbraio), ha riferito Jiji Press.

Il pesce doveva essere servito in piatti di sushi e sashimi in 12 ristoranti giapponesi a Bangkok lo scorso venerdì. Ulteriori spedizioni dovrebbero essere vendute presso i ristoranti di sushi e giapponesi a Bangkok.

"Siamo lieti di poter vendere pesce in tutto il mondo dalla nostra prefettura", ha affermato Kanji Tachiya, capo di un'associazione cooperativa di pesca nella città di Soma. "Spediremo pesce sicuro", ha aggiunto.

La passera era stata un pesce base a Fukushima e aveva raggiunto prezzi elevati prima del disastro nucleare, ha riferito Asahi Shimbun.

Nel 2011, tre reattori dell'impianto di Fukushima della Tokyo Electric Power si sono fusi dopo che un terremoto di magnitudo 9 ha colpito il Giappone, innescando uno tsunami che ha devastato una fascia della costa nord-orientale del Giappone. Più di 15,000 persone sono state uccise.

 Circa 160,000 persone sono fuggite dalle loro case dopo che i crolli hanno causato esplosioni che hanno scaricato materiali radioattivi.

Il Giappone è stato costretto a sospendere alcune esportazioni agricole e della pesca in seguito al disastro.

I pescatori di Fukushima sono tornati al lavoro in via sperimentale nel giugno 2012. Secondo i funzionari giapponesi, dall'aprile 2015 non sono stati trovati frutti di mare con livelli di radiazioni superiori agli standard di sicurezza giapponesi.

Nel marzo dello scorso anno (2017), l'associazione per la pesca della prefettura ha dimezzato l'area coperta dal divieto di pesca volontario a un raggio di 10 km dalla centrale nucleare anziché di 20 km, ha riferito Jiji.

Noi qui al notiziario di Pattaya potremmo ancora tramandare il pesce, per ora.

FONTEStraits Times
Mr. Adam Judd è il comproprietario di TPN media da dicembre 2017. È originario di Washington DC, America, ma ha vissuto anche a Dallas, Sarasota e Portsmouth. Il suo background è nelle vendite al dettaglio, nelle risorse umane e nella gestione delle operazioni e da molti anni scrive di notizie e Thailandia. Vive a Pattaya da oltre otto anni come residente a tempo pieno, è ben noto a livello locale e visita il paese come visitatore abituale da oltre un decennio. Le sue informazioni di contatto complete, comprese le informazioni di contatto dell'ufficio, sono disponibili nella nostra pagina Contattaci di seguito. Per le storie inviare un'e-mail a Pattayanewseditor@gmail.com Chi siamo: https://thepattayanews.com/about-us/ Contattaci: https://thepattayanews.com/contact-us/