Promemoria: le sigarette elettroniche / lo svapo sono contro la legge in Thailandia

Una collezione di sigarette elettroniche,

 

Se andrai presto in Thailandia, è meglio lasciare a casa le tue sigarette elettroniche.

Giovedì 25 gennaio il ministero degli Esteri della Thailandia ha emesso un avviso di viaggio verso le ambasciate di più paesi, informando gli stranieri che si recano in Thailandia che le sigarette elettroniche sono illegali nel paese. L'allerta ha fatto seguito alla notizia di una stampa estera della detenzione di un'anziana coppia israeliana la scorsa settimana per possesso di sigarette elettroniche e di una multa di circa 20,000 baht (600 dollari). Sono stati anche minacciati di arresto se non avessero potuto pagare la multa.

Da venerdì 26, sulla pagina di avviso di viaggio del Consiglio di sicurezza nazionale è stato pubblicato il seguente avviso: “Il ministero degli Esteri raccomanda agli stranieri di astenersi dall'entrare nel Paese [Thailandia] con una sigaretta elettronica. Una persona scoperta a violare la legge può essere multata, processata e imprigionata”.

Il ministero ha pubblicato collegamenti all'ambasciata thailandese a Washington DC, USA e un articolo che spiegava la legge. Quello che segue è il testo di tale dichiarazione:

“Goditi la tua vacanza in Thailandia, ma per favore lascia a casa le sigarette elettroniche. Sono illegali qui", si legge nell'articolo. “Chiunque venga scoperto a violare questa legge usando una sigaretta elettronica – o svapando – in Thailandia potrebbe essere arrestato e rischiare il carcere o una multa più volte del valore degli articoli illegali. Questo vale sia per gli stranieri che per i thailandesi. Ci sono stati recenti episodi di stranieri che non erano a conoscenza del divieto di subire una multa sul posto o di essere arrestati".

L'articolo citava un portavoce del governo thailandese che affermava che il divieto era stato "introdotto per motivi di salute e che originariamente era stato suggerito perché le sigarette elettroniche attiravano i giovani a fumare".

La Thailandia ospita una delle campagne pubblicitarie contro il fumo più aggressive al mondo.

Noi qui al notiziario di Pattaya abbiamo intervistato personalmente più visitatori che sono stati multati e detenuti per aver usato una sigaretta elettronica a Pattaya. Consigliamo vivamente di non portarli in vacanza o di utilizzarli in un luogo pubblico, come Walking Street o Beach Road.

Fonte: Ministero degli Esteri della Thailandia

Mr. Adam Judd è il comproprietario di TPN media da dicembre 2017. È originario di Washington DC, America, ma ha vissuto anche a Dallas, Sarasota e Portsmouth. Il suo background è nelle vendite al dettaglio, nelle risorse umane e nella gestione delle operazioni e da molti anni scrive di notizie e Thailandia. Vive a Pattaya da oltre otto anni come residente a tempo pieno, è ben noto a livello locale e visita il paese come visitatore abituale da oltre un decennio. Le sue informazioni di contatto complete, comprese le informazioni di contatto dell'ufficio, sono disponibili nella nostra pagina Contattaci di seguito. Per le storie inviare un'e-mail a Pattayanewseditor@gmail.com Chi siamo: https://thepattayanews.com/about-us/ Contattaci: https://thepattayanews.com/contact-us/